I VICHINGHI - Cosa vedere

Replica di nave vichinga

Replica di nave vichinga

Tradizionale villaggio Vichingo

Tradizionale villaggio Vichingo

Lo spettacolo dei fiordi norvegesi

Lo spettacolo dei fiordi norvegesi

 

I VICHINGHI - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: TN4NOS639

I vichinghi norvegesi, nonostante fossero un popolo poco numeroso e sparso, riuscirono a conquistare ampi territori, grazie al loro coraggio, alla loro astuzia e al fatto di essere fatalisti, donandogli una certa propensione al rischio. Molti uomini perirono in battaglie nell'Europa continentale, e nell'anno 876 i Vichinghi vennero decimati a causa di una tremenda tempesta al largo della costa meridionale inglese, con perdite fino a 4.000 uomini e 120 navi. Altro motivo di perdite, furono le lotte interne tra bande danesi e norvegesi, che nonostante il numero elevato di vittime, non tolse loro la sete di conquista. Il coraggio vichingo è probabilmente legato anche al macabro senso dell'umorismo di questo popolo, come si evince da leggende e saghe norrene. Essere in grado di ridere di fronte alla morte e al pericolo in qualche modo spiega la loro resistenza in battaglia e nel partire alla scoperta di terre sconosciute. Famosi per aver colonizzato le coste e i fiumi di gran parte d'Europa, le isole Shetland, Orcadi, Fær Øer, l'Islanda, la Groenlandia e Terranova, fondarono molte città e colonie, tra cui Dublino e la Normandia, si spinsero a sud fino alle coste del Nord Africa e a est fino alla Russia e a Costantinopoli, sia per commerciare sia per compiere saccheggi. Furono i primi a scoprire il Nord America e la loro epoca ebbe fine con la battaglia di Stamford Bridge, nel 1066, in concomitanza all'introduzione del cristianesimo in Scandinavia. Il Cristianesimo venne introdotto come alternativa alla vecchia religione, e la Norvegia, nel corso dell’epoca vichinga, venne unificata come regno e vide così i suoi primi re. Nello stesso periodo sorsero anche le prime città norvegesi: insediamenti permanenti dove le funzioni amministrative e militari, i riti sociali e religiosi venivano riuniti. Oslo è tra le città che si sostiene siano sorte nell’era vichinga. Non vi capiterà di incontrare vichinghi, ma l’atmosfera è ancora a metà tra leggenda e storia. Per provare la vita vichinga, basta recarsi al Museo Vichingo Lofotr, dove è stata ricostruita una tradizionale abitazione vichinga. Inoltre, il museo ospita feste vichinghe ed eventi dove è possibile avere un assaggio della vita di questo popolo. E a Oslo puoi vedere l'originale.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK